Arredamento


Umidificatore. Come funziona. Consigli per come usarlo. Quale modello scegliere. Opinioni, vantaggi,...


Mobili Bagno IKEA: specchio, lavabo e sanitari. Idee arredo, prezzi ed opinioni. Rinnovare una stanz...


Riscaldamento a soffitto: funzionamento, tipologie. Pannelli radianti e termostrisce radianti. Opini...



Manutenzione caldaia: in cosa consiste il controllo dei fumi, chi la svolge. Normativa, costo e sanz...


Riscaldamento al bioetanolo. Cos’è il bioetanolo? Come funziona il riscaldamento? Model...


Sanitrit: come funziona. Modelli in commercio, ad incasso o esterni, per bagno e cucina. Manutenzion...


Una guida completa sulle camere da letto. Come arredare una camera da letto: la scelta del letto, de...


Ristrutturare il bagno: guida utile al rifacimento del bagno, regolamenti edilizi comunali, incentiv...


Ottimizzare l’efficienza dei termosifoni, caloriferi e radiatori per risparmiare in bolletta. ...


Come scegliere la migliore yogurtiera? Consigli utili per acquistare la yogurtiera secondo quelle ch...


Come arredare casa, consigli e idee originali e di design, cataloghi di aziende e brand d’interior design. Stili e tipologie d’arredo, dal moderno, al classico, dallo shabby chic, industriale, al vintage, provenzale con guide, consigli e per realizzazioni d’arredo per abitazioni private, uffici, negozi e bar.

Arredamento e architettura degli interni

Arredare casa è una forma d’arte, una tecnica che consiste nell’abbinare diversi elementi tra cui mobili, divani, suppellettili, quadri, colori delle pareti e della pavimentazione, per conferire all’ambiente funzionalità e personalità.  E’ una tecnica che richiede l’attività di disegno degli spazi coadiuvata dalla progettazione degli arredi.

Cose da fare per arredare nel modo giusto

Lo studio della disposizione degli arredi si basa sull’analisi di diversi fattori estetici e funzionali:

  • utilizzo degli spazi: in base al tipo e numero di ospitanti,  si avrà una divisione dell’ambiente, ossia la collocazione in pianta delle varie partizioni e i diaframmi (divisioni-non divisioni tramite pannelli, teli, vetri etc.)
  • collocazione degli elementi d’arredo : la seconda fase consiste nell’allocazione dei mobili ed i diversi elementi d’arredo in base allo studio delle luci e dello spazio vitale, il dimensionamento ergonomico e la creazione di percorsi teorici per concretizzare una piacevole fruizione dello spazio.

Principali stili d’arredamento

Esistono diversi stili e fusioni d’arredo, ma quelli caratterizzanti nel design d’interni sono:

  • Arredamento classico: mobili antichi, preferibilmente artigianali, o quanto meno riproduzioni moderne di pezzi antichi.
  • Arredamento rustico: mobili di legni non pregiati e mattoni a vista richiamano le antiche case di campagna.
  • Arredamento decorativo: soprammobili e quadri sono elementi dominanti, che si richiamano tra loro e riempiono ogni spazio.
  • Arredamento moderno: materiali sintetici e superfici tecnologiche rendono questo arredo abbastanza freddo ma pulitissimo nelle linee.
  • Arredamento contemporaneo: linee pulite e colori chiari con richiami allo stile nordico; stile moderno ma con fusione di elementi in pietra o legno.

cheap coolers