Arredamento


Kaldewei, nuova Collezione bagno 2019, le molteplici proposte in linea con le tendenze più mo...


Come allestire e scegliere le piante più adatte per realizzare una siepe sul balcone di casa....


Quali sono le detrazioni fiscali per l’acquisto di elettrodomestici valide fino al 31 dicembre...



Sanitari sospesi vantaggi e svantaggi rispetto ai sanitari tradizionali e cose da sapere. E’ v...


Come arredare un balcone con piante e fiori: 50 immagini di balconi fioriti con schede e consigli su...


Ikea catalogo giardino: arredamento estivo per giardini e terrazzi. Dai mobili agli accessori, dai t...


Idee e spunti per arredare la camera da letto in stile giapponese. I fattori chiave: semplicit&agrav...


IKEA divani nuove collezioni 2019, opinioni e prezzi. Divani IKEA a 2/3/4/5/6 posti, in tessuto, in ...


Come scegliere il materasso IKEA perfetto, consigli e regole da seguire per comprare il migliore per...


Cucine con isola: la soluzione moderna sempre più gradita dai consumatori per allestire un am...


Come arredare casa, consigli e idee originali e di design, cataloghi di aziende e brand d’interior design. Stili e tipologie d’arredo, dal moderno, al classico, dallo shabby chic, industriale, al vintage, provenzale con guide, consigli e per realizzazioni d’arredo per abitazioni private, uffici, negozi e bar.

Arredamento e architettura degli interni

Arredare casa è una forma d’arte, una tecnica che consiste nell’abbinare diversi elementi tra cui mobili, divani, suppellettili, quadri, colori delle pareti e della pavimentazione, per conferire all’ambiente funzionalità e personalità.  E’ una tecnica che richiede l’attività di disegno degli spazi coadiuvata dalla progettazione degli arredi.

Cose da fare per arredare nel modo giusto

Lo studio della disposizione degli arredi si basa sull’analisi di diversi fattori estetici e funzionali:

  • utilizzo degli spazi: in base al tipo e numero di ospitanti,  si avrà una divisione dell’ambiente, ossia la collocazione in pianta delle varie partizioni e i diaframmi (divisioni-non divisioni tramite pannelli, teli, vetri etc.)
  • collocazione degli elementi d’arredo : la seconda fase consiste nell’allocazione dei mobili ed i diversi elementi d’arredo in base allo studio delle luci e dello spazio vitale, il dimensionamento ergonomico e la creazione di percorsi teorici per concretizzare una piacevole fruizione dello spazio.

Principali stili d’arredamento

Esistono diversi stili e fusioni d’arredo, ma quelli caratterizzanti nel design d’interni sono:

  • Arredamento classico: mobili antichi, preferibilmente artigianali, o quanto meno riproduzioni moderne di pezzi antichi.
  • Arredamento rustico: mobili di legni non pregiati e mattoni a vista richiamano le antiche case di campagna.
  • Arredamento decorativo: soprammobili e quadri sono elementi dominanti, che si richiamano tra loro e riempiono ogni spazio.
  • Arredamento moderno: materiali sintetici e superfici tecnologiche rendono questo arredo abbastanza freddo ma pulitissimo nelle linee.
  • Arredamento contemporaneo: linee pulite e colori chiari con richiami allo stile nordico; stile moderno ma con fusione di elementi in pietra o legno.

ukrterminal.kiev.ua

https://best-cooler.reviews

Узнайте про популярный интернет-сайт , он рассказывает про Doogee Y6 Max 3D topobzor.info